Perché la scuola si chiama così

All’inizio la scuola era una succursale di quella presente a Via di Pier delle Vigne e non aveva il nome attuale. Il secondo anno scolastico la scuola fu intitolata a Clementina Perone, nome proposto dal maestro Monaco che riportò un fatto tragicamente avvenuto qualche mese prima in un piccolo paese della Campania, Paduli. Clementina Perone era una insegnante di soli vent’anni nata a Bonea, un paese in provincia di Benevento. Il 2 Agosto 1968, mentre era sul pullman inseme ai suoi alunni che andavano in colonia, avvenne un incidente ed il pullman prese fuoco. Grazie al coraggio della giovane Clementina, che aiutò i suoi ragazzi ad uscire dalle fiamme, quasi tutti si salvarono. Quasi tutti, perchè anche Clementina Perone morì, cercando di fare uscire le sue ultime tre bambine.La storia colpì profondamente tutti e per questo fu deciso di chiamare la scuola con il nome dell’insegnante tragicamente scomparsa.
A Bonea, il suo paese, le è stata da poco dedicata una piazza.